Durante la giornata di caccia, è possibile utilizzare la app anche off line, in assenza di una connessione ad internet, per segnare i prelievi e modificare i propri parametri di caccia.
Invece è necessario essere on line in due momenti specifici:
• Quando si effettua la registrazione alla APP.
• Quando si apre la giornata.
Tutte le altre operazioni sono possibili off line.

No, se si utilizza la APP non è necessario il ritiro del tesserino cartaceo in Comune. La registrazione avviene tramite inserimento del Codice Cacciatore e del Codice Fiscale sul telefono. Se la stagione precedente si è utilizzato il tesserino cartaceo, va comunque riconsegnato al Comune, senza ritirare il nuovo.

No, questa funzione non è attiva, né per chi la utilizza né per terzi.

La APP viene di norma aggiornata una volta l’anno, di solito nel mese di agosto, in modo da permetterne l’utilizzo già in pre-apertura.

La APP sostituisce in tutto e per tutto il tesserino cartaceo. Non è necessario avere o portare con se il cartaceo quando si è scelto di utilizzare la APP.

La APP contiene una funzione che si chiama “report di giornata”. Quando richiesto, il cacciatore dovrà esibire al controllore il proprio smartphone, con aperta la pagina del report di giornata. Il controllore potrà prendere nota dei dati visualizzati, o fotografare la schermata, e agire di conseguenza, nell’ambito dello svolgimento delle proprie funzioni.

No, la giornata si chiude in automatico alle ore 22 del giorno per cui è stata aperta.

Si, l’unico obbligo è di aprire e chiudere la singola giornata di caccia sempre sullo stesso dispositivo, non è possibile cioè nello stesso giorno aprirla su un cellulare e chiuderla su un altro.

La APP ha validità su tutto il territorio nazionale. La Regione Toscana ha provveduto ad inviare apposita comunicazione alle altre Regioni.

Si, una volta aperta la giornata è possibile mettere la modalità “aereo”. Bisogna però, prima che si chiuda la giornata, disattivare la modalità “aereo”, in modo che il cellulare riagganci la rete internet.

Si è possibile tornare al cartaceo l’anno successivo, non durante la stagione venatori per cui si è optato per la APP.

Chi utilizza l’App Tesserino deve comunque ritirare presso il Comune di residenza l’allegato giallo alla licenza di caccia a ogni rinnovo della stessa. Il Comune dovrà riportare sul nuovo allegato giallo le annotazioni riportate sul vecchio allegato. Non sarà necessario per chi usa la APP recarsi quindi annualmente in Comune per aggiornare l’allegato giallo.

Per prima cosa, si accerti di usare lo stesso telefono con cui ha aperto la giornata. Infatti, è possibile registrarsi con più dispositivi, ma la giornata va completata con il dispositivo con cui è stata aperta.

Se è sicuro di aver aperto la giornata con lo stesso dispositivo sul quale riscontra il blocco, allora si tratta di un problema di sincronizzazione con il server, risolto a partire dalla versione 1.1.2 della app TosCaccia.

Per risolverlo, bisogna assicurarsi di aver installato l’ultima versione disponibile della App.
Per farlo, accedere all’App Store o al Play Store e cercare TosCaccia, quindi premere il tasto Aggiorna.

Si tratta di un problema di sincronizzazione con il server, risolto a partire dalla versione 1.1.2 della app TosCaccia.

Per risolverlo, bisogna assicurarsi di aver installato l’ultima versione disponibile della App.
Per farlo, accedere all’App Store o al Play Store e cercare TosCaccia, quindi premere il tasto Aggiorna.

Come per il tesserino cartaceo, anche quello elettronico non ammette cancellazioni o variazioni.

Per evitare errori, consigliamo di leggere con attenzione il manuel eutente e di fare attenzione nella schermata di abbattimento a verificare il contenuto della stessa (specie e numero capi) prima di premere il tasto Conferma.

Nel menu di giornata, sotto alla lista delle specie, è presente il menu per il deposito. Sono disponibili due opzioni: Deposita tutti, oppure scegli da lista. Nel primo caso, la app segnerà tutti i capi prelevati come depositati. Nel secondo caso, si potrà scegliere da una lista di capi abbattuti quelli che effettivamente si vogliono depositare.

I capi depositati compariranno nel report di giornata nella colonna di destra, quella contrassegnata con l’icona di una scatola.

Il report di giornata è in ogni momento accessibile dal menudi giornata, tramite l’icona “Report” che si trova in alto a sinistra, sotto l’icona “Casa” del menu principale.

Nel report vengono visualizzati i diversi segmenti della giornata. Ogni volta che si modifica un parametro di caccia, la app crea un nuovo segmento, in modo che le catture vengano salvate nell’area e con la forma di caccia corrette. Nel report è anche visualizzabile la colonna di destra, che riporta i capi depositati.

Durante la giornata di caccia, è possibile cambiare i parametri di caccia impostati inizialmente, tutte le volte che, ad esempio, si cambia ATC o forma di caccia.

Per modificare uno o più parametri, scorrere il menu di giornata (quello con la lista delle specie) fino al menu Impostazioni. Premendo sul tasto che riassume i parametri, si accede al sottomenu per modificarli. Una volta modificati, premere Conferma.

Ogni volta che si cambia un parametro, la app registra il cambiamento e apre un nuovo segmento di giornata. Rispetto al tesserino cartaceo, questo metodo rende le statistiche molto più precise, perché ogni singola cattura viene attribuita al giusto ATC e alla corretta forma di caccia.

I tesserini non prestampati con i propri dati, detti tesserini in bianco, non possono essere riconosciuti dalla App, tramite il QR code.

Per iscriversi alla app è necessario contattare il supporto, che provvederà alla registrazione. L’operazione si può fare direttamente dalla app: quando la app non riconosce il QR code o i dati del cacciatore, mette a disposizione un tasto SUPPORTO. Premendolo, si accede ad un piccolo form da compilare per la richiesta.

Altrimenti, è possibile contattare il supporto su questo sito, andando alla pagina supporto e scegliendo dal menu a tendina “RICHIESTA” la modalità “Difficoltà di Registrazione”.

La app può essere utilizzata con più dispositivi, quindi cambiare telefono a stagione in corso non è un problema. Sarà sufficiente registrarsi anche con il secondo telefono.

L’unica limitazione consiste nel dover effettuare la giornata utilizzando sempre lo stesso dispositivo: non si può, cioè, aprire la giornata con un dispositivo e, a metà della caccia, cambiare telefono.

Questa limitazione garantisce che, anche in assenza di connessione ad internet, i dati salvati localmente e quelli on line siano allineati e veritieri.

TosCaccia è compatibile con iOS a partire dalla versione 8.0 e con Android a partire dalla versione 14.0.

Per sapere se il suo telefono è compatibile, deve accedere alle impostazioni del dispositivo e cercare la pagina che riporta le informazioni generali sulla versione del sistema operativo.

Rimani aggiornato sulle novità TosCaccia